Venerdì nero miglior prezzo | torta louis vuitton pochette borsa

torta louis vuitton

30 attestati di cittadinanza italiana onoraria a 30 bambini e adolescenti nati in Italia da genitori stranieri Questo il gesto dall’alto valore simbolico che il Presidente del Municipio di Roma XI, Maurizio Veloccia, insieme al vice Sindaco di Roma Luigi Nieri, ha voluto fare lo scorso venerdì, a pochi giorni dal tragico anniversario della tragedia di Lampedusa. Sono filippini, indiani, latinoamericani, rom; alcuni sono cristiani, altri mussulmani; sicuramente bilingui; mangiano falafel o kebab ma anche pizza e cotoletta: sono le “seconde generazioni”, sono i figli degli immigrati, nati e cresciuti sul territorio italiano ai quali però non viene riconosciuto nessun diritto di cittadinanza. Secondo i dati dell’Organizzazioni Internazionale delle Migrazioni (Oim) i migranti nel mondo sono 232 milioni, ma quasi un miliardo se si considerano anche le migrazioni interne. In Italia, l’immigrazione segna numeri consistenti: dai poco più di 3 milioni di residenti stranieri nel 2007, si è passati a 4.387.721 nel 2012, il 7,4% del totale della popolazione. Nonostante queste cifre però, per la legge italiana non ammette ancora lo ius soli e lascia in sospeso la definizione dello status civile di moltissime persone.

Per questo motivo, il Municipio XI ha voluto dedicare una giornata ai temi dell’immigrazione e dell’accoglienza. Terraferma è il titolo dell’iniziativa che, spiega il Presidente del Municipio, “vuole commemorare le 350 persone, tra cui molti bambini, che il 3 ottobre del 2013 hanno perso la vita nel tentativo di raggiungere il nostro Paese”. E prosegue “Il nostro Municipio ha quotidianamente a che fare con le tematiche dell’accoglienza e della convivenza: vi è la seconda moschea più grande di Roma, quella della Magliana, il Cie di Ponte Galeria è dietro l’angolo e un campo Rom”. Un territorio complesso ed eterogeneo che ha bisogno dunque di un continuo lavoro di dialogo per favorire il rispetto, l’ascolto e la conoscenza reciproca. L’onorevole Erica Battaglia, Presidente della Commissione Politiche Sociali di Roma Capitale, ha sottolineato il valore aggiunto dell’immigrazione non solo per la città di Roma ma per l’intero Paese: “Siamo uno degli Stati più vecchi al mondo”, dice, “dovremmo accogliere come un’opportunità chi viene da fuori e vuole vivere sul nostro territorio, piuttosto che metterlo in condizione di preferire il ritorno”.

Elena Leoparco


articoli correlati:
cinture louis vuitton
portachiavi louis vuitton
sciarpe louis vuitton
louis vuitton neverfull
bauletto louis vuitton
borse louis vuitton