Matera, (Adnkronos) - Hanno catena al piede, barba folta, ago lungo e lucerna in mano, bussano alle porte e minacciano di cucire la bocca ai bambini, per non farlo chiedono doni in natura. E; la notte dei ;Cucibocca; a Montescaglioso, in provincia di Matera, dove rinverdisce una tradizione antica e misteriosa che è presente solo nel Comune dell;entroterra materano. Si rinnova il 5 gennaio, come da quasi quindici anni a questa parte, la riscoperta di un ;;rito;; unico nel suo genere che si tiene ogni anno alla vigilia dell;Epifania.

A rispolverare i Cucibocca e; stato il Centro di educazione ambientale del Parco della Murgia Materana. Restano ancora in gran parte avvolti nel mistero le motivazioni e i simbolismi contenuti nelle figure del Cucibocca, un personaggio presente anche nel Carnevale di Montescaglioso.

Anche se ha diverse varianti, il Cucibocca ha sempre un aspetto tetro e poco rassicurante. E; l;;;uomo nero;; che spaventa i bambini ma puo; avere anche significati diversi. E; avvolto in mantelli e cappotti scuri, porta un grande cappello a larghe falde, una lunga barba, un canestro, una lucerna, un lungo ago da calzolaio e la catena ai piedi, aggirandosi per le strade per la curiosita; dei bambini e degli adulti.


Related Articles:
moncler piumini
spaccio moncler
moncler outlet bologna
spaccio moncler veneto
moncler facebook
moncler donna piumini

Nessun commento:

Posta un commento

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog Voci Dalla Strada

Non sono consentiti:
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)