Beirut, 3 gen. (TMNews) - Navi militari norvegesi e danesi hanno

lasciato oggi Cipro per la Siria dove dovranno scortare i primi

carichi di armi chimiche siriane destinati ad essere distrutti in

mare. Lo ha annunciato un portavoce militare.

"La missione norvego-danese incaricata di trasportare gli

agenti chimici fino al luogo fissato per la loro distruzione ha

lasciato il porto di Limassol (sud di Cipro) questa mattina", ha

informato il portavoce militare norvegese, Lars Magne Hovtun. "Le

quattro navi hanno preso il largo in direzione di una zona in

acque internazionali per essere pronte ad entrare nel porto di

Lattakia non appena arriveranno gli ordini", ha aggiunto. Per

scortare le armi chimiche in Italia, questi bastimenti saranno

raggiunti in acque siriane da navi cinesi e russe, secondo il

piano messo a punto la settimana scorsa a Mosca.

In base al piano internazionale per lo smantellamento

dell;arsenale chimico siriano approvato dal Consiglio di

sicurezza dell;Onu, le armi dal porto siriano di Latakia devono

essere trasportate verso uno scalo italiano non

ancora precisato e da lì trasferite a bordo della nave

statunitense "Cape Ray" che procederà alla loro distruzione per

idrolisi in acque internazionali. In teoria le armi chimiche

avrebbero dovute essere trasferite fuori dalla Siria entro il 31

dicembre e per il momento non è stata fissata una nuova scadenza.

(con fonte Afp)


Related Articles:
prezzi piumini moncler
giubbotti moncler
outlet moncler bologna
moncler giubbotti uomo
piumino moncler uomo
outlet trebaseleghe moncler

Nessun commento:

Posta un commento

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog Voci Dalla Strada

Non sono consentiti:
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)